Il fiore scarlatto

Il fiore scarlatto

Ricordi la fiaba "Il fiore scarlatto"?

Perché il padre di famiglia non ha sopportato di portare sua figlia il suo ordine dall'estero: un fiore scarlatto. Ma la ragazza era timida e non voleva complicare la vita di suo padre, quindi ha appena ordinato un fiore, scarlatto. 

L'anno 2020 è arrivato, e ora nessuno sarà in grado di ottenere il Fiore Scarlatto, perché i paesi sono chiusi per la quarantena. Perché non sognare e pianificare il tuo viaggio per il 2021 per trovare e goderti lo splendore del tuo Fiore Scarlatto nell'ambiente naturale?

Oppure visiti questi luoghi virtualmente trovandoli sul tuo computer? 

Bene, in modo che non ci siano problemi con il custode del giardino, come è successo nella fiaba.

Allora dove dovresti andare a vedere i meravigliosi fiori?

  1. Da marzo a ottobre vale la pena visitare l'isola dei fiori - Mainau, in Germania.

Avendo sposato un cittadino comune, il principe svedese Lennart perse il titolo, si stabilì sull'isola di Mainau e la trasformò in un'isola di fiori. In primavera inizia qui una vera e propria stravaganza. 

La vista sul Lago di Costanza blu fiordaliso sullo sfondo delle Alpi è impressa nella memoria per sempre, i fiori sbocciano sempre qui.

Dietro le graziose primule fioriscono tulipani luminosi, crochi, giacinti e narcisi, sostituiti da orchidee e azalee, e d'estate profumano rose e agrumi che di tanto in tanto perdete l'equilibrio. Qui vedrai sakura, bergamotto, palme e sequoie alte, piantate nel XIX secolo.

  1. Olanda ad aprile.

In Olanda sarai tentato di disegnare: le parole non bastano per descrivere i colori dei campi primaverili. Puoi vedere a colpo d'occhio perché il Parco Keukenhof di Lisse è chiamato il Giardino d'Europa: milioni di tulipani e altri fiori dipingono un'area delle dimensioni di quasi 45 campi da calcio.

Il 13 aprile, una sfilata di fiori di Blumencorso attraversa il parco: eleganti colonne si spostano da Noordwijk ad Haarlem, catturando lo sguardo di centinaia di migliaia di spettatori. Puoi anche catturare la mania dei tulipani ad Amsterdam visitando il Museo dei tulipani nella regione della Giordania o il mercato dei fiori galleggiante Bloemenmarkt.

  1. Giappone in marzo - aprile. Fiore di Sakura.

Ashikaga, Hitachi, Kawachi Fuji con un tunnel di glicine: ci sono molti fantastici parchi fioriti in Giappone, ma solo i fiori di ciliegio affascinano tutti e fanno fermare il tempo. Sakura fiorisce in modo incredibilmente bello, ma non per molto.

Per i giapponesi, osservare i fiori è diventata una tradizione chiamata Hanami. Durante il periodo di fioritura, i parchi e le piazze sono sovraffollati: durante il giorno e la sera le persone si siedono a terra e guardano i petali che cadono per ore.

  1. Francia. Giardino di Monet - Giverny. Meglio visitare da fine marzo a novembre.

La gente viene a Giverny per vedere le ninfee di Monet - non su tela, ma nel giardino di un artista che vive in questo villaggio da 43 anni.

Monet piantò rose, begonie, dalie, tulipani, garofani e altre piante in giro per casa, sperimentò il colore e il chiaroscuro, trasformando il giardino contemporaneamente in un'ispirazione per i suoi dipinti e in un altro capolavoro.

  1. Rose Valley in Marocco, è meglio visitare da aprile a metà maggio.

Coloro che hanno visitato la valle marocchina di M'Gun non saranno impressionati da un milione di rose: in primavera nelle aride montagne dell'Atlante, i germogli teneri vengono raccolti a tonnellate. I cespugli di rose damascate si estendono per migliaia di chilometri e il profumo nelle piantagioni è più intenso che nella profumeria.

Nella città di El-Kelaa-Mguna, organizzano una grande festa con canti, balli e l'elezione della regina delle rose. Durante la festa, i petali vengono sparsi per terra, intrecciati in collane di ragazze, appesi a ghirlande-cuori, piegati in sacchetti e cestini, imbottigliati sotto forma di oli essenziali e aggiunti al tè al posto della solita menta - un vero regno di rose !

  1. Fine giugno a metà agosto Provenza, Francia. Campi di lavanda.

Quasi l'intera campagna della regione è fiancheggiata da soffici filari di fiori. Gli stessi scatti con i campi fino all'orizzonte, i fotografi scattano sotto il monotono ronzio delle api sull'altopiano di Valensole. I romantici apprezzeranno il quartiere La Gorda, dove i sentieri viola conducono all'abbazia medievale di Senanque. I campi più grandi adornano la valle della città di Sol, chiamata la capitale della lavanda. Il 15 agosto qui si tiene una festa in onore della fine della stagione della raccolta dei fiori, dove si può assaggiare il miele di lavanda.

  1. Dal 13 al 16 agosto 2020 Bruxelles, Belgio.

Il corridore del tappeto di Bruxelles è abbagliante. Ogni due anni nella capitale del Belgio, un tappeto di begonie viene steso su tutta la piazza principale. Circa 600.000 fiori vengono inseriti in un ornamento in meno di quattro ore! Ogni volta - un nuovo design e uno spettacolo di musica e luci.

  1. Seconda metà di aprile - "Blue Forest" a Bruxelles, Bruges.

Il periodo migliore per ammirare i tappeti blu-viola delle campane nella foresta di Hallerbos è la seconda metà di aprile, ma se la primavera è calda, i fiori possono sbocciare un paio di settimane prima. È conveniente monitorare il tempo di fioritura sito web dedicato

.

  1. Da metà novembre a fine dicembre. Lake Tekapo, Nuova Zelanda.

La Nuova Zelanda è una terra magica nell'emisfero australe dove l'inverno e l'estate si sono invertiti. I fiori sbocciano qui a novembre - lupini selvatici. Sulla riva del lago, i lupini crescono alti un metro e mezzo.

Corolle lilla, rosa, arancioni e gialle danzano al vento, versando nell'aria un dolce profumo.

Scegli i fiori e il luogo che più ti piacciono e goditi la bellezza che la natura ha preparato per noi.